Torri faro Generac per i lavori alla Galleria di Base del Brennero

  • maggio 14, 2018
  • Miriam Moruzzi

Al Brennero è in fase di realizzazione il collegamento sotterraneo ferroviario più lungo al mondo, che collegherà l’Italia all’Austria connettendo le stazioni di Innsbuck e Fortezza, in provincia di Bolzano.

La nuova galleria avrà una lunghezza complessiva di 55 chilometri che in prossimità della città austriaca si unirà alla pre-esistente circonvallazione. L’ultima fase dei lavori coinvolge il sottoattraversamento del fiume Isarco e gran parte dell’illuminazione mobile di cantiere per la fase del è stata assicurata da oltre trenta unità del modello Generac CTF10-MH.

La CTF10 è la torre d’illuminazione più alta della gamma Generac, della linea di macchine stazionarie. Il palo telescopico della CTF10 infatti può raggiungere fino ai 10 metri di altezza e grazie ai quattro potenti proiettori da 400W agli ioduri metallici,è in grado di illuminare fino a 2800 metri quadrati.

Le trenta torri faro sono state disposte lungo il perimetro di tutto il cantiere per fornire luce 24 ore su 24 in modo da garantire un’illuminazione adeguata sia di notte che in caso di maltempo, permettendo lo svolgimento dei lavori in totale sicurezza.

 

Maggiori approfondimenti sull’articolo dedicato nel numero di Marzo/Aprile di Quarry & Construction – www.quarryandconstructionweb.it